News

La GDL Racing tiene alti i colori italiani alla 25H Fun Cup di Spa

La GDL Racing tiene alti i colori italiani alla 25H Fun Cup di Spa

Ancora un’edizione della 25H Vw Fun Cup da ricordare per la GDL Racing, per la decima volta al via della classica gara belga in cui ha messo a segno un più considerevole ventitreesimo piazzamento assoluto con l’equipaggio tutto tricolore formato da Luciano e Francesca Linossi (padre e figlia), Stefano Colombo, Lorenzo Bontempelli, Mino Caccia e Simone Niboli, primi tra gli italiani.

Il sestetto italiano non solo è riuscito a giungere fino al traugardo, ma lo ha fatto andando ad occupare una posizione di tutto rispetto, considerando anche il numero di vetture presenti in questa ventesima edizione dell’appuntamento che si svolge sull’impegnativo tracciato delle Ardenne, superiore alle 140 unità.

Come da tradizione, la GDL Racing ha quindi recitato al meglio la propria parte, confermandosi tra i team di riferimento nell’ambito delle competizioni endurance.

Non male neppure la vettura del GDL Team Australia divisa dagli australiani Brett e Mall Nial, Mark Pilatti e Clint Harvey, il neozelandese Darry Clarke ed il finlandese Rory Pentinnen, i quali sono riusciti a tagliare il traguardo in quarantesima posizione assoluta.

Poca fortuna invece per il GDL Team Asia, rappresentato dagli italiani Alberto e Matteo Lunari, il pilota di Dubai Bashar Mardini, Dilantha Malagamuwa e Asham Silva (Sri Lanka), costretti a ritirarsi per un incidente.

Il prossimo appuntamento per la GDL Racing sarà nuovamente a Spa, esattamente alla fine di luglio, in occasione del quarto round del Lamborghini Super Trofeo Europa.

Share Button