News

La GDL Racing con tre vetture alla 24 Ore di Dubai

La GDL Racing con tre vetture alla 24 Ore di Dubai

La GDL Racing si accinge a schierare tre vetture al via della 24 Ore di Dubai che si disputerà questo fine settimana (8-10 gennaio). La squadra sammarinese prenderà parte per la settima volta all’appuntamento degi Emirati Arabi con una Mercedes SLS GT3 iscritta nella classe PRO AM e due Porsche (una 997 GT3 e la nuova 991).

Gli olandesi Duncan Huisman e Luc Braams – dopo un’edizione 2014 sfortunata in cui un’incidente a due ore dall’arrivo ha impedito a loro ed al proprio compagno di squadra Gianluca De Lorenzi (il pilota-team manager per la prima volta quest’anno sarà impegnato solamente al di là del muretto dei box) di ottenere il successo di classe – si alterneranno al volante dellla Mercedes con i nuovi arrivi Max Braams e Hannes Waimer, quest’ultimo proveniente dalla Porsche Carrera Middle East e per la prima volta al volante di una SLS GT3.

Il driver locale Bashar Mardini e l’australiano Paul Stubber – già entrambi protagonisti con i colori della GDL Racing nel corso della passata stagione – si daranno il cambio sulla Porsche 997 GT3 nella classe 991 con il singaporiano Lim Liam Koeng (che lo scorso anno aveva preso parte alla 24 Ore di Spa sempre con De Lorenzi) e l’esperto pilota di Hong Kong Niger Farmer.

In arrivo dal Lamborghini Super Trofeo, il russo Michael Spiridonov si alternerà sulla 991 con John Iossifidis, Liam Wee Koeng (fratello di Lim Liam) ed il malese Movel Moh, che vanta già delle esperienze nel GT asiatico.

Sia Lim Liam che Liam Wee Koeng hanno già corso a Dubai, mentre la GDL Racing nel 2014 aveva preso parte con fortuna a due appuntamenti della NGK Series che si disputa negli Emirati Arabi e alla 12 Ore di Abu Dhabi. La squadra di Gianluca De Lorenzi ha intanto confermato anche la sua partecipazione alla prossima 12 Ore del Mugello che si disputerà a marzo ed in cui sarà presente anche con una seconda 991.

Share Button
24 Ore di Dubai ancora stregata per la GDL Racing

24 Ore di Dubai ancora stregata per la GDL Racing