News

Trasferta coreana per la GDL Racing nel Lamborghini Super Trofeo Asia

Trasferta coreana per la GDL Racing nel Lamborghini Super Trofeo Asia

La GDL Racing torna in pista nel Lamborghini Super Trofeo Asia, per affrontare il quarto dei sei doppi appuntamenti della stagione. Dopo le due consecutive trasferte giapponesi di Suzuka e Fuji ed il round inaugurale di Sepang dello scorso aprile, la serie della Casa di Sant’Agata Bolognese fa infatti tappa questo weekend sui 5,6 chilometri del circuito sudcoreano di Yeongam.

E ancora una volta la squadra di Gianluca De Lorenzi si presenterà al via con due vetture. Su una ci saranno i due australiani Richard Muscat e Danny Studderd, che formeranno un equipaggio di punta nella PRO-AM. Al loro attivo un terzo posto di classe in Malesia, un secondo a Suzuka ed un miglior quarto piazzamento assoluto conquistato in Gara 2 ancora a Suzuka.

Al volante di una seconda Lamborghini Huracán Super Trofeo Evo nei colori della GDL Racing si ripresenterà il monegasco Gabriele Murroni, che ha collezionato un secondo posto a Sepang ed un terzo al Fuji nella Lamborghini Cup.

Sia Murroni che Muscat-Studderd sono in cerca del loro primo successo stagionale, per poi potere affrontare nelle migliori condizioni le conclusive due trasferte di Shanghai (alla fine di questo mese) e di Jerez de La Frontera, che ad ottobre ospiterà anche la World Final 2019.

Due le gare in programma nel fine settimana, ciascuna della durata di 50 minuti, precedute da una doppia sessione di qualifica per definire entrambi gli schieramenti.

Share Button
GDL Racing riaccende i motori diviso ancora tra due continenti

GDL Racing riaccende i motori diviso ancora tra due continenti